Clori cara et amata (Horatio Colombano)

From ChoralWiki
Jump to navigation Jump to search

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Icon_pdf.gif Pdf
Icon_snd.gif Midi
MusicXML.png MusicXML
File details.gif File details
Question.gif Help
Editor: Willem Verkaik (submitted 2022-01-10).   Score information: Letter, 8 pages, 576 kB   Copyright: CPDL
Edition notes:

General Information

Title: Clori cara et amata
Composer: Horatio Colombano
Lyricist: Alberto Parmacreate page
Number of voices: 5vv   Voicing: SSATB
Genre: SecularMadrigal

Language: Italian
Instruments: A cappella

First published: 1588 in Libro secondo de madrigali a cinque voci, no. 4,5
Description: 

External websites:

Original text and translations

Italian.png Italian text

Parole d'un Pastore alla sua Ninfa
Clori cara,et amata, (original Filli)
Dimmi per cortesia,
Questa tua bella bocca non è mia?
Ahi, non rispondi ingrata,
E col silentio neghi
D'ascoltar i miei preghi?
Piacciati almen se taci
D'usar' in vece di risposta i baci.

Risposta della Ninfa
Dunque, Damon mio caro, (original Aminta)
Non credi esser Signore
Di questa bocca, se tu sei dal core?
Eccola è tua più chiaro
Segno, bene mio ne vuoi?
Prendilo pur, che puoi.
Così vedrai se fia
Questa bocca più tua, che non è mia.

Alberto Parma, Ghirlanda dell' Aurora, 1609