Rompi o mio core (Domenico Obizzi)

From ChoralWiki
Jump to navigation Jump to search

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Icon_pdf.gif Pdf
Icon_snd.gif Midi
MusicXML.png MusicXML
Finale.png Finale
File details.gif File details
Question.gif Help
  • (Posted 2016-03-29)  CPDL #39117:        (Finale 2012)
Editor: André Vierendeels (submitted 2016-03-29).   Score information: A4, 2 pages, 54 kB   Copyright: CPDL
Edition notes:

General Information

Title: Rompi o mio core
Composer: Domenico Obizzi
Lyricist:

Number of voices: 1v   Voicing: S
Genre: SecularAria

Language: Italian
Instruments: Basso continuo

First published: 1627 in Madrigali et arie a voce sola, no. 27

Description:

External websites:

Original text and translations

Italian.png Italian text

Rompi, o mio core,
quell' amoroso laccio,
gia si soave impaccio,
onde t'avvinse il tuo nimico Amore,
poi che si cruda e ria,
non conosce pieta la Donna mia.

Spegni, spegni quel foco
onde si dolce ardesti,
per duo lumi celest' il tuo incendio
il tuo mal precendo in giocco,
 poscia che già mai fia,
che si mov'a pietà la Donna mia.

Non mirate piu mai
il suo leggiadro viso,
già vostro paradiso,
o senza premio lagrimosi rai,
poi che non è che stia,
pietà nel perto della Donna mia.

E se l'empia mia sorte,
vuol che sol co morire,
sciolga'il modo d'Amor,
colpo di morte,
che moriro ben pria,
ch'abbia pietà di me la Donna mia.